Arrow
Arrow
Slider

Indonesia

L’Indonesia è una nazione improbabile: 13.466 isole abitate da più di 360 gruppi etnici che parlano 719 lingue diverse. Oggi esiste perché la sua combinazione di cenere vulcanica e aria di mare si è rivelata perfetta per le spezie, e le spezie hanno attirato gli europei. Non paghi di commerciare con i principi e sultani del luogo come i loro predecessori arabi, indiani e cinesi, gli europei hanno creato vari monopoli, generando conflitti, colonizzazione, cleptocrazia e una guerra di indipendenza. Il moderno stato indonesiano è sorto sulle macerie di questi processi.

Elizabeth Pisani, Indonesia etc - Viaggio nella Nazione Improbabile.

Per andare alla scoperta delle migliaia di isole Indonesiane non basterebbe una vita; per comprendere una nazione che nazione non e’, sarebbe uno sforzo senza senso; per restare persi nella bellezza, cultura, tradizione di un angolo di una delle isole bastano invece pochi attimi. L’Indonesia e’ la nazione del mega-turismo Hindu di Bali; e’ l’isola della super metropoli di Jakarta, ma anche quella dei piu antichi templi induisti della storia (Borobudur e Parambanan); vulcani attivi dalla bellezza da film; acque cristalline e vita subacquea degna del miglior Nemo. L'Indonesia e' un miracolo di nazione .

In Indonesia andremo a viaggiare nel tempo, alla ricerca di villaggi che conservano una tradizione forte che sembra resistere alla modernita’; andremo ad ammirare paesaggi che nascono li dove tutto ebbe inizio: la cintura del fuoco del nostro pianeta.

INVIA UNA RICHIESTA DI INFORMAZIONI

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Privacy

Contesto

Viaggiare in Indonesia e’ come viaggiare in mille nazioni diverse, tante quante sono le sue isole. Abbiamo scelto le isole di Flores, Sumba e Komodo non solo per la loro bellezza incontaminata, ma perche oggi sono tra le poche mete che ancora resistono al turismo di massa.

Komodo e’ considerata una delle 7 meraviglie naturalistiche del mondo. Non solo per i suoi draghi – mega lucertole dall’aspetto preistorico – ma per la sua ricchezza subacquea. Immergersi nelle acque di Komodo e’ come immergersi in un cartone animato, immaginare che certi colori possano esistere nella realta’ sottomarina e’ fuori dal possibile.

Leggi tutto

Ma non solo bellezza e natura. Sumba è una delle regioni più povere dell’isola: solo il 25% dei bambini riesce ad avere un’istruzione decente. Sviluppare il turismo su quest’isola è per noi un motivo di aiuto concreto verso la popolazione locale, continuando a fornire ai viaggiatori un’esperienza unica – anche se a tratti difficile.

Vista la sua posizione remota, la popolazione locale mantiene intatte le proprie tradizioni e modi di vivere che vanno indietro negli anni. Tutto si basa intorno al concetto di famiglia estesa – considerata come un clan. I matrimoni sono un modo per formare alleanze tra clan diversi e la ricchezza che può provenire da un emigrato a Bali appartiene non al singolo ma sempre al clan. Si pensi che quando Sukarno proclamò l’indipendenza dell’Indonesia, ci vollero 6 mesi affinché’ la notizia arrivasse a Sumba – e oltre 5 anni prima che le truppe Indonesiane prendessero pienamente possesso dell’isola. C è veramente tanto da scoprire a Sumba: cultura, stili di vita tradizionali, persone amichevoli e ospitali, paesaggi bizzarri, natura incontaminata e splendide spiagge.

Flores è ad oggi probabilmente uno dei posti più affascinanti dell’Indonesia ma, fortunatamente, ancora non distrutta dal turismo di massa. Vulcani, risaie dalle forme più assurde e spiagge dalla bellezza mozzafiato fanno delll'isola un autentico paradiso tropicale.Ad ovest troviamo Labuan Bajo – che grazie alla sua posizione strategica per visitare le isole di Komodo e Rinca – è diventata la città dalla più rapida espansione in tutta l’Indonesia. Spostandoci più verso l’interno troviamo pero ciò che caratterizza l’anima di quest’isola. Il villaggio tradizionale di Wae Rebo, raggiungibile solo attraverso una camminata di 3 ore nella giungla; i villaggi di Belaraghi e Bena vicino Bajawa – da dove si può ammirare la bellezza del vulcano più alto di Flores Gunung Inerie. Per poi passare dalle spiagge bianche e tropicali di Riung e delle sue 17 isole per finire con la bellezza maestosa del vulcano dai 3 laghi colorati di Kelimutu. Viaggiare oggi a Flores e Sumba e’ un’esperienza che rimarrà unica, vista l’espansione e rapidità di crescita del turismo in questa nazione proteggere quanto vi rimane è un’opera sempre più difficile.

FOTO GALLERY Indonesia

Indonesia