INDONESIA: FLORES E SUMBA

13– 30 agosto 2019

Indonesia

Programma Dettagliato

13 agosto - 1° giorno MILANO – JAKARTA

Ritrovo dei partecipanti in serata a Jakarta.

14 agosto - 2° giorno JAKARTA

Giornata di acclimatamento e di esplorazione del centro storico della capitale dell'Indonesia. Visita del porto vecchio di Sunda Kelapa. A seguire passeggiata nel vivace quartiere cinese di Glodok, con antichi templi buddhisti e un vivace mercato. Cena al caffè Batavia, un'istituzione della Jakarta coloniale

15 agosto - 3° giorno JAKARTA – LABUAN BAJO

Trasferimento in aereo a Labuan Bajo, la più grande città dell'isola di Flores. La vicinanza al parco naturale di Komodo ha reso quello che era fino a pochi anni orsono un semplice villaggio di pescatori una delle mete turistiche in più impetuosa crescita di tutta l'Indonesia. Il tramonto sulla baia è spettacolare e la sera la scelta tra diverse cucine di tutto il mondo è sorprendente.

16 agosto - 4° giorno RISERVA MARINA DI KOMODO

Giornata in barca per esplorare il parco marino di Komodo, patrimonio UNESCO per la straordinaria biodiversità di fauna marina. Faremo snorkelling a Pink Beach, la spiaggia resa rosa dai piccoli frammenti di corallo che si riflettono alla luce del sole; con un po' di fortuna potremo avvistare le aquile di mare al Manta Point, nuoteremo insieme alle tartarughe a loro e ammireremo il tramonto . Barbeque e notte in barca.

17 agosto – 5° giorno RISERVA MARINA DI KOMODO

Visita in barca al parco nazionale di Rinca in cui vive il famoso varano di Komodo. In mattinata sulla rotta verso Rinca ci fermeremo a fare il bagno in luoghi paradisiaci all'interno del parco marino. Sbarcati nell'isola di Rinca faremo un facile trekking nella savana alla ricerca dei rari esemplari di varano in libertà. Ritorno a Labuan Bajo per la notte.

18 agosto – 6° giorno LABUAN BAJO – RUTENG (132 KM)

Partiremo da Labuan Bajo alla volta dell'interno dell'isola. La regione di Manggarai, di cui Ruteng è il capoluogo, ha una popolazione prevalentemente cattolica che mantiene però molti rituali di origine animista. Ruteng sorge in una fertile vallata ed è la città di Flores con più chiese, conventi e seminari.

19 agosto – 7° giorno RUTENG – BAJAWA (136 KM)

Trasferimento tra risaie terrazzate e tratti di foresta fino alla città di Bajawa, centro della regione abitata dall'etnia Ngada. Gli Ngada hanno una loro lingua distinta dagli altri idiomi di Flores e sono tra i gruppi dell'isola che hanno mantenuto maggiormente le tradizioni animiste. Lungo il percorso ci potremo fermare nei villaggi e ammirare splendide vedute del vulcano Inerie.

20 agosto – 8° giorno BAJAWA – MONI (169 KM)

In mattinata visita ai villaggi tradizionali di Bena e Lu Ba (patrimonio UNESCO). Nel pomeriggio proseguimento verso Moni. Questo villaggio è situato vicino al vulcano Kelimutu, che visiteremo il giorno successivo.

21 agosto – 9° giorno MONI - BELARAGHI (214 KM)

All'alba con una breve passeggiata arriveremo al Kelimutu, famoso per i suoi tre crateri con acqua di colori differenti. Nel pomeriggio ci sposteremo nel villaggio tradizionale di Belaraghi, in cui passeremo la notte.

22 agosto – 10° giorno BELARAGHI - AIMERE

Dopo avere visitato il pittoresco villaggio di Belaraghi, con le sue case tradizionali, proseguiremo alla voltra di Aimere. Passeremo il pomeriggio nella spiaggia di sabbia vulcanica di Aimere.

23 agosto - 11° giorno AIMERE - WAINGAPU

Lasceremo in barca l'isola di Flores per arrivare con una traversata di circa 7 ore a Waingapu, capoluogo dell'isola di Sumba.

24 agosto - 12° giorno WAINGAPU

Visita del mercato di Waingapu. A seguire passeggiata nel villaggio tradizionale di Prai Liang.Il pomeriggio lo passeremo al mare facendo snorkelling e godendoci il tramonto nella spiaggia di Puru Cambera.

25 agosto - 13° giorno WAINGAPU

Visita dei villaggi tradizionali a est del capoluogo. Tra questi spiccano Pau e Rende, in cui sorgono grandi tombe megalitiche e case tradizionali. Questi villaggi sono anche famosi per la produzione di alcuni dei tessuti Ikat più belli di tutta l'Indonesia.

26 agosto - 14° giorno WAINGAPU - WAIKABUBAK (136 KM)

Trasferimento verso la zona occidentale dell'isola. Lungo la strada per Waikabubak si trova l'imperdibile villaggio tradizionale di Anakalang, con enormi tombe scolpite. Vicino a Waikabubak si possono visitare i villaggi tradizionali di Tarung e Waitabar. .

27 agosto - 15° giorno WAIKABUBAK – KODI - RATENGGARO (72 KM)

Giornata destinata alla visita della regione di Kodi, nel mezzo di piantagioni di caffè, anacardi e banane. Visita ai villaggi di Parona Baroro. Pic nic sulla spiaggia. Nel pomeriggio visita al villaggio di Bondo Kawangu. Arrivo a sera nel villaggio di Ratenggaro, in cui passaremo la notte.

28 agosto - 16° giorno RATENGGARO

Andremo a visitare il lago di acqua salata di Weekuri: l’acqua salata penetra dalla barriera corallina che protegge il lago, creando una gigantesca piscina naturale dall’atmosfera tranquilla e misteriosa. A seguire visiteremo i campi di riso della zona per poi andare alle cascate di Lapopu, considerate tra le piu spettacolari di tutta l'isola.

29 agosto - 17° giorno RATENGGARO - TAMBOLAKA (40 KM)

Passeggiata nel villaggio tradizionale di Ratenggaro. Pomeriggio libero in spiaggia. Dopo il fantastico tramonto trasferimento a Tambolaka, seconda città dell'isola e principale centro di Sumba occidentale.

30 agosto - 18° giorno TAMBOLAKA – BALI - JAKARTA

Partenza da Tambolaka per Jakarta, con uno scalo a Bali (per chi vuole prolungare il viaggio esplorando Bali è possibile fermarsi). Giunti a Jakarta concluderemo il viaggio e ci saluteremo (gli orari dei voli interni saranno disponibili a breve).
Per informazioni scrivete a Stefano Caldirola (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)